Calto

Caporalato, sei arrestati da carabinieri

Tre euro all'ora, giornate lavorative di 12-13 ore, alloggi in camper e roulotte fatiscenti con un bagno a disposizione per 25 persone. E' quanto hanno scoperto i Carabinieri di Mantova che hanno arrestato sei persone, un italiano e cinque cittadini del Bangladesh, responsabili del reato di caporalato. I militari, in un blitz condotto ieri in due campi vicini tra i comuni di Asola e Piubega, nel mantovano, hanno trovato al lavoro 42 persone, tra cui 24 senza un contratto regolare, in condizioni di sfruttamento. Ascoltati dai militari, i lavoratori, tutti stranieri richiedenti asilo, hanno spiegato di essere impiegati nella coltivazione delle zucchine per 12-13 ore al giorno con una paga oraria di 3 euro. Gran parte di loro erano alloggiati in un'area allestita dall'italiano arrestato, proprietario dei due terreni, mentre i bangladesi ne erano gli affittuari.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie